Tu sei qui

Età di esordio della malattia ed ereditarietà nei gemelli dizigoti?

Gent.le dott.re nella mia famiglia purtroppo la MH è una realtà, a mio padre fu diagnosticata all età di 30 / 33 anni circa e all'età di 41 anni si è tolto la vita. Anche un suo fratello purtroppo ha avuto la MH mentre altri due fratelli no. Purtroppo una mia cugina si è ammalata con esordio sotto i 30 e il figlio idem. Io ho un fratello gemello ,gemelli dizigoti, ad oggi non mostriamo segni della malattia abbiamo 44 anni e nn abbiamo avuto il coraggio di fare il test. Volevo chiedere se l'età di esordio della malattia più o meno all'interno di una famiglia può essere circa la stessa o quanto meno si anticipa e se per i gemelli dizigoti l'ereditarietà e intesa come fratelli diversi quindi 1possibilità su 2 per ogni figlio. È dura vivere con la paura giorno per gionoin questo caso doppia considerato che ho un gemello(dizigote), ed è naturale farsi mille domande. Un sentito ringraziamento e cordiali saluti.
Ritratto di ferdinando.squitieri
Prof. Ferdinando Squitieri
Neurologo, genetista e psichiatra, si occupa di Malattia di Huntington e di malattie rare correlate, sia come medico che come ricercatore, dal 1984. Principal Investigator del Network Europeo Huntington e dell’Huntington Study Group. Responsabile Unità Ricerca e Cura Huntington e malattie rare IRCCS Casa Sollievo della Sofferenza e Istituto Mendel di Roma. Per oltre 15 anni è stato Professore incaricato di Genetica Medica, Sapienza Università di Roma.

Buongiorno. La malattia, in genere, anticipa nei figli rispetto ai genitori. Tuttavia esistono eccezioni, per cui solo il test può garantire di non evere ereditato il gene mutato. Un'altra regola generale è che i fratelli tendono a manifestare la malattia ad una età simile. Anche qui, tuttavia, possono esservi eccezioni. Infine, i gemelli dizigoti sono come comuni fratelli ed hanno un rischio, pertanto, uguale a quello di qualsiasi altro fratello.

Codice Fiscale 90026220948 -  P. Iva 00907370944
Iscrizione al n.88 del Registro delle Persone Guridiche della Prefettura di Isernia.

Copyright © 2017 Fondazione Lega Italiana Ricerca Huntington