Tu sei qui

La molecola SD-809 efficace nel trattamento del sintomo "corea"

 

First-HD e Arc-HD sono le due sperimentazioni cliniche, da poco concluse, condotte negli Stati Uniti e in Canada su pazienti con malattia di Huntington per verificare gli effetti di SD-809 ER (Extended Release), prodotto da Auspex Pharmaceutical, sul sintomo "corea".

Obiettivo primario delle sperimentazioni:  trovare - finalmente -  un'alternativa farmacologica alla tetrabenazina per il trattamento dei movimenti involontari, sotto l'egida - dal punto di vista scientifico - dell'Huntington Study Group, di cui Ferdinando Squitieri - presidente e direttore scientifico di Lirh - è l'unico membro italiano.

First-HD ha coinvolto 90 pazienti che non avevano assunto tetrabenazina da almeno sei mesi ed ha avuto una durata di 4 mesi.
Arc-HD ha invece coinvolto pazienti che stavano assumendo tetrabenazina, gradualmente sostituita con SD-809 ER, una forma chimicamente modificata della precedente tetrabenazina, nel corso della sperimentazione.

 

Nel suo comunicato ufficiale, Auspex informa che non solo la sperimentazione ha dimostrato l'efficacia della molecola sui movimenti involontari, ma ha anche migliorato la qualità di vita di pazienti, riducendo sintomi quali la depressione, la sonnolenza, l'ansia.

Ulteriori dettagli sugli effetti della molecola, sul sito di Auspex Pharma (vedi sezione "approfondimenti").

 

 

 
 

Codice Fiscale 90026220948 -  P. Iva 00907370944
Iscrizione al n.88 del Registro delle Persone Guridiche della Prefettura di Isernia.

Copyright © 2017 Fondazione Lega Italiana Ricerca Huntington