Studiare il controllo delle emozioni con il contributo dei pazienti

IL CONTROLLO DELLE EMOZIONI NELLA MALATTIA DI HUNTINGTON
Università di Lancaster (UK), in collaborazione con LIRH (Lega Italiana Ricerca Huntington) e CSS (Casa Sollievo della Sofferenza)

 

DI COSA SI TRATTA
Si tratta di una ricerca che intende indagare la capacità di riconoscere e regolare le emozioni in persone risultate positive al test, che non manifestano segni di malattia.
Lo scopo è quello di valutare se vi siano specifiche difficoltà nel riconoscere e gestire i propri stati emotivi. Se così fosse, ne analizzeremo le cause e le caratteristiche e studieremo interventi mirati, per essere di aiuto.

 

CHI PUO’ PARTECIPARE
Possono partecipare tutti coloro che hanno eseguito un test genetico con esito positivo, ma che non esprimono i sintomi della malattia.

 

PERCHE’ PARTECIPARE
I risvolti psicologici di questa patologia sono molto significativi e per questo motivo è importante occuparsene, in modo rigoroso e scientifico - come è nel modus operandi della Lega Italiana Ricerca Huntington, ma anche tenendo conto del contributo fondamentale delle persone direttamente coinvolte.

 

COME PARTECIPARE
Partecipare è semplicissimo: basta cliccare sul link https://eu.qualtrics.com/SE/?SID=SV_6VWwZ93PwmDJFfT&Q_Language=IT e rispondere ad alcune domande.
Il tutto richiederà non più di 20 minuti ed avverrà in maniera anonima.

 

GRAZIE a tutti per il TEMPO che vorrete dedicare e per il vostro prezioso CONTRIBUTO alla RICERCA!

Altre Risorse
Categoria

Aggiungi un commento

Share on