corea

22 04 2016 - Oltre che che sul sintomo 'còrea', la molecola SD-809 (deutetrabenazina) ha effetti positivi anche sulla funzionalità motoria e sulla deglutizione.

Teva Pharmeceuticals rafforza la sua posizione di leadership nella ricerca sulle malattie del sistema nervoso centrale - in particolare sulla malattia di Huntington.

L'azienda farmaceutica Auspex ha annunciato che la sperimentazione con SD-809, ha dato esiti positivi nel trattamento del sintomo "corea" nei malati di Huntington.